Se c’è una cosa che ad Amsterdam non manca (oltre alle biciclette e i turisti) sono i bar e i locali dove andare a bere. Ce ne sono tantissimi e per tutti i gusti, da quelli più chic e turistici a quelli più nascosti e frequentati solo da olandesi.
Visto il clima inclemente, è molto importante scegliere il posto giusto dove trascorrere la propria serata dato che si passerà gran parte del tempo all’interno di un locale. In questa breve guida sono riportati i 10 bar che a mio giudizio sono i migliori della città. Migliori secondo un metro del tutto arbitrario e personale, alcuni per la location, altri per la qualità delle birre o della musica, altri perché secondo me sono fighi e punto!


Hannekes Boom

Dijksgracht 4

credit by,,àl

Uno dei miei bar preferiti per svariate ragioni. In primo luogo per la sua posizione comoda vicino a Central Station e poi per il fatto che, pur essendo in centro, è uno dei pochi bar frequentato solo da gente del posto. Inoltre perché ha un bellissima terrazza sul tetto e un giardino con una fantastica vista sul fiume Ij che lo rende perfetto in estate per godersi i rari giorni di sole all’aria aperta con una buona birra in mano, in un ambiente tranquillo e rilassato. Aspettatevi quindi di trovarlo sempre piuttosto pieno, specialmente in queste occasioni. All’interno è arredato con materiali di recupero e ho un aspetto piuttosto rustico ma accogliente. Ha una buona selezione di birre locali e la cucina offre una scelta non molto ampia di piatti ma tutti di buona qualità. Hannekes Boom organizza spesso eventi con musica dal vivo e performance specialmente di domenica. 

 


Sound Garden

Marnixstraat 164-166

sound-garden

E’ un bar rock con una bella terrazza sul retro a bordo canale. Ideale come punto di ritrovo pre serata, vista la sua posizione non molto distante dal centro, e per le giornate di sole nelle quali si può godere della parte esterna del locale. Ha una buona selezione di birre e numerosi divertimenti: biliardo, arcades, flipper, biliardino. La selezione musicale è sempre ottima ed è frequentato solo da locals e clienti abituali.

 


Noorderlicht

NDSM-Plein 102

noorderlicht

Probabilmente il mio locale preferito di tutta Amstedam. Si trova nella parte nord della città nella zona dell’NDSM e per raggiungerlo bastano pochi minuti col traghetto gratuito che si può prendere da Central Station o da Westerdockdijk. E’ un oasi di pace e tranquillità con ottimo cibo, ottima musica e una bella clientela. Il locale è ricavato all’interno di quella che un tempo era una serra e ha un grande giardino tutto intorno. Nel prato davanti all’ingresso c’è un piccolo palco, usato d’estate per concerti all’aperto, e nella parte sul retro sono spesso organizzati festival di cibo, musica e arte. All’interno l’arredamento è costituito da materiali industriali e di recupero come spesso accade ad Amsterdam. C’è una sala unica occupata da tavoli durante il giorno che vengono tolti la sera quando il locale si riempie per i concerti e le varie serate musicali che vengono organizzate.
La cucina offre piatti molto buoni preparati con prodotti bio a prezzi abbastanza contenuti.
Ascoltare un concerto nel giardino del Noorderlicht con una birra fresca in mano e lo sfondo delle barche che passano è una delle cose che più mi mancano di Amsterdam.


Pllek

Tt. Neveritaweg 59

pllek

Come il Noorderlicht si trova nella zona dell’NDSM nella parte nord della città. Il locale è fatto interamente utilizzando dei container assemblati uno sull’altro come in una specie di tetris multicolore. L’aspetto rustico dell’esterno non deve trarre in inganno; all’interno il locale è arredato con con cura ed è abbastanza “chic” e ricercato. I prezzi sono leggermente più alti, soprattutto per quanto riguarda il cibo. La vista della città dal Pllek è bellissima specialmente sdraiati su uno dei Fatboy che si trovano nella spiaggetta privata davanti al locale. Altro punto a favore è il fatto che per la sua posizione il Pleek permette di godere di molto più sole rispetto al locali del centro città collocati nelle strette stradine adombrate dai palazzi. Anche il Pleek ospita spesso live e djset.


De Ceuvel

Korte Papaverweg 4

deceuvel

Uno dei locali più originali e di design della città. E’ costruito interamente di legno e materiali di recupero, utilizzando pezzi di vecchie barche in disuso. Nella zona intorno al locale sono parcheggiate imbarcazioni che sono state trasformate in studi di design, uffici e abitazioni. Il De Ceuvel ospita un orto e organizza spesso workshop sul riuso e sull’autoproduzione rendendolo un interessante esperimento di sostenibilità ambientale. Anche il cibo offerto segue questa logica di rispetto per l’ambiente ed è tutto bio e nella maggior parte dei casi prodotto direttamente dal locale. La selezione di birre è molto ampia ed è assolutamente piacevole sedersi sulle piattaforme a bordo canale e godersi una buona birra artigianale al tramonto.  


Roest

Jacob Bontiusplaats 1

E’ un bar molto cool che si trova nella zona est della città in una zona industriale un pò nascosta. Si trova all’interno di una ex fabbrica ed è arredato in stile vintage ed industrial con legno e materiali di recupero. Ha una spiaggetta artificiale che d’estate è molto frequentata. Gli olandesi la usano come se fosse il proprio piccolo mare cittadino e alcuni temerari fanno anche il bagno nel canale davanti al locale. Ha un grande capannone davanti che spesso ospita mercatini o eventi. Ottima la selezione di birre e prezzi abbastanza contenuti.


L&B

Korte Leidsedwarsstraat 82

Una gemma di classe e tranquillità all’interno del chiassoso cuore turistico della città. E’ un whisky bar piccolo e intimo con una selezione infinita di bottiglie. Si può ordinare uno dei menù tematici con 3 assaggi di whisky e prezzi che vanno dai 10 ai 15 euro o passare ore tentando di scegliere uno dei mille whisky presenti nella carta. I prezzi in questo caso salgono notevolmente e si può pagare anche oltre 50 euro per assaggiare riserve speciali o edizioni limitate. E’ adatto per poche persone o piccoli gruppi visto lo spazio è limitato. Le luci basse, la musica soffusa e gli ottimi whisky stimolano la conversazione.


Waterkant

Marnixstraat 246

Locale di tendenza, si trova in una zona molto centrale della città. Si prende da bere e ci si siede lungo il bordo del canale godendosi le barche che passano. I prezzi sono leggermente più cari della media, ottimo il cibo specialmente i big nachos.


Brouwerij ‘t IJ

Funenkade 7

Meglio conosciuta come Il Mulino, la Brouwerij ‘t IJ è un’ottima birreria locale che si trova davanti a uno degli ultimi mulini attivi rimasti in città. Produce birre di ottima qualità ed è un punto di riferimento sia per la gente del posto, sia per i turisti attratti appunto dal mulino. Ha vari tavoli all’interno e un notevole spazio esterno nel quale si riversa la gente quando non piove. E’ aperta solo durante il giorno dalle 14.00 alle 20.00.


De Prael

Oudezijds Armsteeg 26

E’ una birreria locale nel centro del red light district. Offre naturalmente ottime birre, buon cibo e spesso musica jazz dal vivo. Nonostante si trovi in pieno centro non è molto turistica e ha un’atmosfera accogliente e rilassata.

In questa mappa in verde potete trovare tutti i bar appena elencati. Se dopo aver bevuto qualche birra avete voglia di ascoltare un pò di rock, potete vedere in blu la posizione dei migliori rock club della città.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here